Ex
www.primissima.it

Ex

Testata
www.primissima.it
Data
20 febbraio 2009
Firma

Fausto Brizzi cambia genere. Lascia le pellicole per teen-agers e diventa autore di una commedia sentimentale all’inglese, un incrocio tra Love Actually e Notting Hill. Come cambia la vita di coppia ‘molti baci dopo’, quando arriva la crisi? Delle storie d’amore non ci si libera mai e gli ex sono sempre in agguato.

Il film inizia dove le commedie romantiche di solito finiscono: diverse coppie si baciano e si dichiarano amore eterno. Ma vissero davvero felici e contenti? Seguiamo così le vite intrecciate di 6 coppie: Filippo e Caterina stanno divorziando e lottano per ‘non’ avere l'affidamento dei figli; anche Luca e Loredana sono alle prese con un divorzio degno della ‘Guerra dei Roses’ e Luca si trasferisce a vivere nella casa studentesca del figlio ricominciando a 50 anni suonati una vita da Peter Pan; Sergio, divorziato da anni e gaudente per vocazione, si ritrova a fare il padre di due adolescenti complicate, dopo la morte improvvisa della sua ex moglie; Elisa sta per sposarsi con Corrado ma ritrova il suo ex storico nel posto più imprevedibile, è infatti il prete (don Lorenzo) che dovrà sposarli; Giulia vive con Marc a Parigi, ma un trasferimento imprevisto in Nuova Zelanda trasforma il loro in un amore a distanza e rischia di farli diventare ex; Paolo, fidanzato con Monique, è minacciato da Davide, ex di lei, geloso e nient'affatto rassegnato
Film corale, ben 16 personaggi, Ex di Fausto Brizzi è una divertente, ironica e amara commedia sull’amore che vanta il più alto numero di baci nella storia del cinema. Una pellicola alla Love Actually come ha affermato il regista, essendo un grande fan di Richard Curtis. E così insieme alla sua squadra di sceneggiatori: Marco Martani e Massimiliano Bruno, Brizzi ha detto basta alle varie Notti e ha realizzato un bellissimo film dove si ride, si piange intrecciando diverse storie di ex, che si lasciano, si riprendono e si perseguitano. Interpretato dalla Nazionale della Commedia Italiana di Attori, in salsa british. “Non è male – ha detto Brizzi – andare nella sale a ridosso di San Valentino, con un film dove la gente non sta più insieme. Ma attenzione non è un film pessimista sull’amore. Ex inizia con la dichiarazione di uno dei protagonisti che dice: ‘L’amore è una questione chimica, che dura due o tre anni, poi finisce’. Ma il film smentirà l’affermazione: tutti si rincorrono, per ritrovare certe emozioni, sebbene siano ‘ex’. Passata la prima attrazione chimica, dopo occorre disciplina: all’amore tocca lavorarci”. Brizzi ha fatto il salto e ha centrato il bersaglio, Ex è un film maturo e soprattutto ben scritto, come le migliori commedie; girato tra Roma, Parigi e la Nuova Zelanda. Per quanto riguarda i baci, ha confessato Brizzi: “Io sono un cinefilo, vedo e rivedo in dvd. Al cinema non si può più inventare nulla, ma rivisitare, riprendere quello sì. Adoro i classici e nelle scene di baci ci sono due omaggi a quello bellissimo e romantico di Notorius e a quello tra Bogart e la Bergman in Casablanca”.