Benvenuti al Sud
Secolo d'Italia

'Benvenuti al Sud' sfonda al Nord

Testata
Secolo d'Italia
Data
5 ottobre 2010
Firma
.
Immagini
Immagine dell'articolo su Secolo d'Italia

Benvenuti al Sud ha successo al Nord. «É un film di unità nazionale», dice il produttore Riccardo Tozzi di Cattleya che ha realizzato il film campione d'incassi nel weekend con quasi quattro milioni di euro e una media per sala da film di Natale. «E É ben distribuito su tutto il territorio, alla storia di Claudio Bisio e Alessandro Siani ridono ovunque. É una bella risposta alle frasi recenti di Umberto Bossi - spiega Tozzi - i conflitti se li inventano i politici. Il Paese è molto più unito di quanta si pensi e la platea di tutte le regioni che sta avendo questo film lo dimostra». Benvenuti al Sud ha «sfondato la barra maledetta» che tutti gli operatori del cinema conoscono: quel buco nero per il cinema italiano che non riesce ad avere successo nell'asse Firenze-Bologna-Triveneto. «In questi tre posti va benissimo». Divertente potrebbe avere successo pure all'estero. « É stato venduto anche in Francia, ed è una soddisfazione».